Anto­nio Ascio­ne elet­to Segre­ta­rio del Rota­ry Club Napo­li per l’Anno Rota­ria­no 2016 – 17

[:it]

Accol­to nel pre­sti­gio­so Club nel 2012, duran­te la pre­si­den­za di Alfon­so Ruf­fo pre­sen­ta­to da Clau­dio Azzo­li­niAnto­nio Ascio­ne, pre­si­den­te di SMS Engi­nee­ring, ha otte­nu­to l’incarico di segre­ta­rio del Rota­ry Club Napo­li per l’anno rota­ria­no 2016 – 17. Duran­te la ceri­mo­nia del Pas­sag­gio del Col­la­re” tra il pre­si­den­te uscen­te, Giam­bat­ti­sta Feli­ci, e il pre­si­den­te entran­te, Atti­lio Leo­nar­do, Ascio­ne ha rice­vu­to la sua ter­za Paul Har­ris Fel­low, cioè il più alto rico­no­sci­men­to a chi si è par­ti­co­lar­men­te distin­to, con la sua pro­fes­sio­ne e con la sua testi­mo­nian­za, a con­tri­bui­re al dif­fon­der­si del­la com­pren­sio­ne e del­le rela­zio­ni ami­che­vo­li fra gli espo­nen­ti del­le varie atti­vi­tà”.

Il Rota­ry Club Napo­li (www​.rota​ry​na​po​li​.it) è il Club Deca­no del Distret­to 2100 e il secon­do più anti­co d’Italia dopo Mila­no. Fon­da­to nel 1924 ha da subi­to ope­ra­to per il bene del territorio.

Con le pro­fes­sio­na­li­tà espres­se dai suoi soci, ha rea­liz­za­to la costru­zio­ne dell’Alfa Romeo e del­la Mec­fond, rea­liz­za­ta da Rug­ge­ro De Ritis, il pia­no rego­la­to­re al Comu­ne di Napo­li, lo stu­dio sull’acquedotto di Napo­li, le pri­me rela­zio­ni sul­la Medi­ci­na Iper­ba­ri­ca, la Ban­ca degli Occhi, le bor­se di stu­dio del­la Fon­da­zio­ne Jaco­pet­ti, la spin­ta orga­niz­za­ti­va per la Bien­na­le del Mare, una atti­vi­tà di pre­ven­zio­ne dell’Ictus sen­za pre­ce­den­ti, i cor­si di infor­ma­ti­ca per non veden­ti, il soste­gno ai por­ta­to­ri di han­di­cap quan­do per­do­no I geni­to­ri, l’accompagnamento dei mala­ti a Lour­des. Tut­to ciò con l’operosità silen­zio­sa nel ser­vi­zio di tut­ti i rota­ria­ni, che ogni gior­no pre­sta­no il loro tem­po, esclu­si­va­men­te con le pro­prie risor­se e le pro­prie pro­fes­sio­na­li­tà al territorio.

rotary lug 2016

[:]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.