Innovazione nei processi partecipativi per le grandi opere, SMS Engineering sigla un accordo per R&D ed Industria 4.0 con Tecnosistem SpA

Il giorno 3 Febbraio 2017, presso la sede della Tecnosistem S.p.A., è stato siglato un protocollo di intesa tra la SMS Engineering srl e la Tecnosistem S.p.A., al fine di attuare una fattiva e costante collaborazione nell’ambito delle attività di Ricerca e Sviluppo ed in particolare riguardo tematiche afferenti al piano di Industria 4.0. L’accordo è stato siglato dai rispettivi Amministratori Delegati, l’ing. Salvatore Rionero e l’ing. Francesco Castagna, alla presenza del Presidente della Tecnosistem prof. Luigi Nicolais.

Per lo sviluppo delle attività è stato istituito un apposito Gruppo di Lavoro composto stabilmente dall’ing. Salvatore Cardone, responsabile R&D di Tecnosistem e dalla dott.ssa Rosangela Capasso, socio e direttore della BU Extended ERP della SMS Engineering. All’occorrenza i membri del Gruppo di Lavoro potranno convocare gli esperti delle loro rispettive aziende affinché diano il loro contributo su tematiche specifiche.

Tecnosistem è una società che opera nel campo delle infrastrutture, dell'edilizia e in quello industriale, con riferimento a servizi di progettazione, direzione dei lavori, direzione di cantiere, analisi, simulazioni e studi specialistici con l'ausilio dei più avanzati applicativi software, nonché  nel settore della Ricerca e Sviluppo partecipando attivamente ad un gran numero di partenariati in tutti i settori in cui opera costituiti da Grandi aziende, PMI, Università e Centri di Ricerca.

SMS Engineering è una società specializzata nel mercato dell’Information & Communication Technology (ICT) ed opera con lo scopo di fornire ai propri clienti soluzioni “chiavi in mano” attraverso l’integrazione delle competenze dei suoi specialisti con le tecnologie dei maggiori player del mercato informatico, sia in ambito di sviluppo di soluzioni software che in ambito di realizzazione ed integrazione di infrastrutture tecnologiche, sicurezza informatica anche a supporto delle linee strategiche previste dal piano Industria 4.0.

Uno degli aspetti rilevanti del paradigma di Industria 4.0 è legato all’introduzione dell’ICT come fattore abilitante, perchè questo implica non solo l’integrazione di tecnologie ICT nei processi aziendali, ma soprattutto la necessità che funzioni aziendali diverse siano in grado di interagire tra loro utilizzando le tecnologie ICT sia per i nuovi flussi di dati sia per complementare o sostituire la strumentazione, i flussi di dati e i flussi documentali preesistenti. La scelta delle tecnologie, della profondità dell’intervento, e dell’architettura del sistema possono essere un valore aggiunto, solo se inserite a valle di un’opportuna reingegnerizzazione dei processi nell’ottica del nuovo paradigma.

Nella foto sotto, a partire da sx, Andrea Aveta (TCS), Elena Paonessa (TCS), Salvatore Cardone, Salvatore Rionero, Luigi Nicolais, Francesco Castagna, Rosangela Capasso, Caterina Meglio (TCS)

2017 feb tecnosistem

SMS ENGINEERING AL BIAT 2017 – BORSA DELL’INNOVAZIONE E DELL’ALTA TECNOLOGIA

CATANIA, 2-3 marzo 2017 Le Ciminiere

Dopo il successo delle edizioni precedenti, l'ICE presenta la terza Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia che si terrà a Catania dal 2 al 3 marzo 2017. La manifestazione internazionale, di carattere itinerante, ha come obiettivo la valorizzazione del potenziale innovativo espresso dal sistema delle imprese e della ricerca delle Regioni Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia), al fine di trasformarlo in prodotti e servizi da collocare sui mercati esteri. I settori di interesse per la manifestazione sono: AEROSPAZIO, AMBIENTE, BIOTECNOLOGIE, ENERGIE RINNOVABILI, ICT, NANOTECNOLOGIE, MATERIALI INNOVATIVI, MECCATRONICA, TECNOLOGIE PER LE SMART COMMUNITIES.

La SMS Engineering presenterà agli operatori nazionali ed internazionali che parteciperanno alla manifestazione la Soluzione Software myWMS JIS (la Soluzione di Warehouse Management System con funzione Just in Sequence che gestisce in modo efficiente e integrato il flusso delle merci in azienda con l’ausilio dei dispositivi portatili, dei codici a barre e dei sistemi RF e RFID, per il settore Automotive e Trasporti, attualmente installato in Fiat a Melfi e in Maserati a Grugliasco) e la Soluzione Software AQUIS Aeronautic QUality Improvement System (soluzione software per la gestione delle Non Conformità di processo e di prodotto per il settore Aeronautico, Aerospaziale ed Automotive che ha ricevuto il Seal of Excellence nell’ambito del programma Europeo Horizon 2020).

BIAT 2017

25 febbraio Save the Date: Cisco Internet of Everything, arriva la trasformazione digitale
Il 25 febbraio è il momento di Cisco IoE Open Day a Napoli, dalle 9:30 alle 13:00
(NEW) Sala Cenzato, sede Unione Industriali di Napoli in Piazza dei Martiri, 58.

toscano

Cisco Internet of Everything (IoE) consiste nella interconnessione di dispositivi, oggetti, persone, dati e processi, con l’obiettivo di aiutare i clienti a migliorare l'operatività e ampliare la produttività, risparmiando tempo e denaro.

Cisco Systems e SMS Engineering - Premier Partner di Cisco - offrono un workshop informativo sul mondo Internet of Everything e una presentazione di Cisco IoT System, la soluzione che connette nuovi luoghi come reparti produttivi, reti energetiche, strutture sanitarie e sistemi di trasporto.

La  partecipazione è gratuita ma la registrazione é obbligatoria
per iscriverti:  m.canestro@smsengineering.it
Agenda 
  • 9:15 Registrazione Partecipanti
  • 9:30 SALUTI INIZIALI
  • Gaetano Cafiero - Presidente Sezione ICT Unione degli Industriali di Napoli
  • Antimo Angelino – Vice Coord. Comm. Informatica Ordine degli Ingegneri di Napoli
  • Francesco Castagna – CEO SMS Engineering
  • Giuseppe Lipardi – Territory Business Manager CISCO
  • 10:00 PANEL1
  • 10:00 Diego Zucca – CISCO - “IOE overview: trends, reference model and addressable markets”
  • 10:20 Diego Zucca - CISCO – “Manufactoring 4.0: the new digital Era for Industry”
  • 11:00 Coffee Break
  • 11:20 PANEL2
  • 11:20 Fabio Orsini – IT Centric – “Connected Safety and Security”
  • 11:40 CISCO Use Case1 – AgriFood Supply Chain Management
  • 12:10 CISCO Use Case2 – Smart Connected Community
  • 12:40 Danny Brugnolo – Trueverit - IoT e Riv. Industriale 4.0 – Il futuro della fabbrica intelligente
  • 13:00 Q&A
  • Modera il Workshop la Giornalista Mariagrazia Toscano
Scarica il programma dell'evento
 
Business Forum Lettonia-Italia, 10 Giugno 2015 Camera di Commercio di Napoli

Opportunità di cooperazione commerciale tra Lettonia e Italia.

L’Eurosportello, Azienda Speciale della CCIAA di Napoli, nell’ambito delle attività Enterprise Europe Network, in collaborazione con LIAA, Agenzia di Investimento e dello sviluppo della Lettonia, ha organizzato per il giorno 10 giugno p.v. un Business Forum alla presenza dell’Ambasciatore della Lettonia in Italia, il Ministro dell’Economia della Lettonia e con la partecipazione di una delegazione di imprese lettoni di diversi settori.

Programma

Apertura dei lavori

Maurizio Maddaloni – Presidente della Camera di Commercio di Napoli

Interventi:

H.E. Mr. Artis Bērtulis – Ambasciatore della Repubblica della Lettonia in Italia

Dana Reizniece-Ozola – Ministro dell’Economia della Lettonia

Andris Ozols – Direttore dell’Agenzia di Investimento e dello Sviluppo (LIAA)

Presentazione: Il tessuto economico / produttivo della Regione Campania

Marco Cozzolino – Funzionario Eurosportello – CCIAA Napoli

Moderatore: Riccardo de Falco – Direttore dell’Eurosportello, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli

In foto Dana Reizniece-Ozola – Ministro dell’Economia della Lettonia – riceve la pubblicazione Napoli Eccellente della Fondazione Valenzi, con l’elenco delle best practices partenopee in campo imprenditoriale dall’ing. Massimiliano Canestro, SMS Engineering Vice President.

Lettonia

Si è posto un forte accento sulla possibilità di rafforzare i rapporti tra Napoli e Riga ed in Generale tra l’Italia e la Lettonia.

E’ poi seguita una Tavola Rotonda con la Presentazione degli imprenditori lettoni ed Italiani presenti all’incontro.

La SMS Engineering, ha prospettato ai rappresentanti dell'ICT della Lettonia presenti, la possibilità di operare in Italia utilizzando la propria struttura per l’assistenza, la verticalizzazione e l’integrazione delle soluzioni SW/Infrastrutturali realizzate in Lettonia.

Lettonia 2 I Principali Settori analizzati durante il Forum sono stati:

  • TRASPORTI E LOGISTICA
  • ICT
  • ENERGIA E MACCHINARI
  • ALIMENTARI
  • LEGNO ( LAVORAZIONE E COSTRUZIONI)
  • GIOIELLERIA
  • TURISMO
  • SERVIZI LEGALI E FINANZIARI

Il Forum è stato indirizzato a tutte le associazioni di categoria ed alle imprese locali interessate a conoscere le opportunità di business con la Lettonia e ad intraprendere contatti commerciali e/o partenariati.

In foto Mr Aivars Lokmanis, Member of the Board SWH SETS Ltd, con Umberto Daniele di Enginfo e Massimiliano Canestro di SMS Engineering dopo i B2B per valutare una collaborazione Napoli-Riga proprio su alcune soluzioni ICT.

Lettonia 3

SUMMIT ASSOCIATIVO DEL SETTORE ICT – CONFINDUSTRIA ROMA 30 GENNAIO 2015

Si è svolto a Roma, il 30 Gennaio 2015, il Summit associativo del settore ICT presso la sede centrale di Viale dell’Astronomia dell’Unione degli Industriali. Dopo 7 anni, il Presidente Elio Catania, ha avuto il coraggio e la visione di convocare un summit di tutto il settore ICT che orbita nella galassia di Confindustria. E’ stato un vero successo!!! In termini di adesioni, di contenuti, di progetti discussi e del valore per il sistema paese in cui Confindustria e gli imprenditori non devono e non vogliono sottrarsi. Dopo, il quadro generale illustrato dal presidente Catania, c’è stato un interessante intervento di Alessandra Poggiani di AgID, la presentazione del lavoro svolto e da svolgere dallo streering committe di Confindustria digitale, durante il quale sono intervenuti Carlo Purassanta per le Piattaforme di filiera per le PMI, Nicola Ciniero per le Piattaforme strategiche per la pubblica amministrazione, Stefano Venturi per la Cultura e le competenze digitali, Pietro Guindani per l’Ecosistema internet, Alberto Tripi per l’internazionalizzazione del sistema ICT e Giorgio Mosca in rappresentanza di Oscar Cicchetti, per Innovazione, Start-up e Smart Cities. Infine, sono intervenuti i presidenti delle singole associazioni ed in particolare Cesare Avenia per Asstel, Umberto Costamagna per Assocontact, Giancarlo Grasso per Anitec ed infine c’è stato l’ottimo intervento di Agostino Santoni di Assinform. Dopo l’interazione dei relatori con il pubblico, Catania ha chiuso i lavori, evidenziando come sia emersa chiaramente una visione condivisa del futuro del paese che potrà ritrovare competitività solo se riuscirà a salire sul treno, già in corsa, della trasformazione digitale e pensando sempre più in ottica di sistema, al fine di cogliere la massima sinergia tra tutti gli attori pubblici e privati, portatori di talenti, competenze ed eccellenze che in tal modo potranno essere valorizzate nell'interesse dell’Italia.

Presenti al Summit l’ing. Francesco Castagna, CEO di SMS Engineering e membro del Direttivo della Sezione ICT dell’Unione Industriali di Napoli, nella foto sotto insieme all’ing. Salvatore Coppola, Account Manager di Tecnosistemi SpA.

summit ict