SMS Engineering at CeBIT 2017 – “Research & Innovation” Hall 6 STAND E48

HANNOVER, 20-24 March 2017 - STAND ICE: Hall 6, Stand E48

After the success of previous editions, the Italian Institute for Foreign Trade (ICE) also for 2017 has organized the collective participation at the CeBIT Fair in Hannover from 20 to 24 March. The participation to this global event for digital business has as its objective the promotion of innovative potential expressed by the system of enterprises and research of Convergence Regions (Campania, Calabria, Puglia and Sicily), in order to turn it into products and services to be placed on foreign markets. Hall 6 "Research & Innovation" is the ideal interface between research and cutting-edge solutions for the ICT sector worldwide. SMS Engineering will present to international operators participating in the event the Software Solution myWMS JIS (the Warehouse Management System solution with Just-in-Sequence function that manages, in an efficient and integrated way, the flow of goods inside a company, with the help of portable devices, barcodes and RF and RFID systems for automotive and transport sectors, currently installed at Fiat in Melfi and Maserati in Grugliasco) and the Software Solution AQUIS Aeronautic QUality Improvement System (software solution for the management of Process and Product Non Conformities for the Aeronautical, Aerospace and Automotive, which received the Seal of Excellence as part of the European Program Horizon 2020). STAND ICE: Hall 6, Stand E48 1_CEBIT_2017_HANNOVER

SMS ENGINEERING AL BIAT 2017 – BORSA DELL’INNOVAZIONE E DELL’ALTA TECNOLOGIA

CATANIA, 2-3 marzo 2017 Le Ciminiere

Dopo il successo delle edizioni precedenti, l'ICE presenta la terza Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia che si terrà a Catania dal 2 al 3 marzo 2017. La manifestazione internazionale, di carattere itinerante, ha come obiettivo la valorizzazione del potenziale innovativo espresso dal sistema delle imprese e della ricerca delle Regioni Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia), al fine di trasformarlo in prodotti e servizi da collocare sui mercati esteri. I settori di interesse per la manifestazione sono: AEROSPAZIO, AMBIENTE, BIOTECNOLOGIE, ENERGIE RINNOVABILI, ICT, NANOTECNOLOGIE, MATERIALI INNOVATIVI, MECCATRONICA, TECNOLOGIE PER LE SMART COMMUNITIES.

La SMS Engineering presenterà agli operatori nazionali ed internazionali che parteciperanno alla manifestazione la Soluzione Software myWMS JIS (la Soluzione di Warehouse Management System con funzione Just in Sequence che gestisce in modo efficiente e integrato il flusso delle merci in azienda con l’ausilio dei dispositivi portatili, dei codici a barre e dei sistemi RF e RFID, per il settore Automotive e Trasporti, attualmente installato in Fiat a Melfi e in Maserati a Grugliasco) e la Soluzione Software AQUIS Aeronautic QUality Improvement System (soluzione software per la gestione delle Non Conformità di processo e di prodotto per il settore Aeronautico, Aerospaziale ed Automotive che ha ricevuto il Seal of Excellence nell’ambito del programma Europeo Horizon 2020).

BIAT 2017

SEMINARIO ECONOMICO ITALIA-VIETNAM, ROMA 14 GENNAIO 2015

Si è svolto a Roma, mercoledì 14 gennaio 2015, presso la prestigiosa sede del Complesso del Vittoriano - Sala Verdi, Ala Brasini il Seminario Economico Italia – Vietnam, organizzato dall'Ambasciata Vietnamita a Roma, in collaborazione con Confindustria e Unindustria.

Il seminario era rivolto alle imprese che vogliono approfondire le opportunità di cooperazione ed investimento in Vietnam. Al workshop sono stati analizzati i risultati della recente ‘missione di sistema’ svoltasi lo scorso novembre ad Hanoi e Ho Chi Min City e per approfondire l’offerta industriale del mercato asiatico. L’evento è stato moderato dall'Ambasciatore Vietnamita in Italia, S.E. Nguyen Hoang Long, in foto sotto con l’ ing. Massimiliano Canestro della SMS Engineering.

Dopo i saluti Introduttivi, dell’Assessore Attività produttive Comune di Roma Marta Leonori e dell’Assessore Attività produttive Regione Lazio Guido Fabiani. A seguire il Dr. Attilio Tranquilli, Vice Presidente Unindustria, Unione degli Industriali e delle Imprese Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo che ha affrontato il tema delle eccellenze del territorio per il mercato vietnamita, il Dr. Daniel Kraus, Vice Direttore Generale Confindustria, che ha mostrato i Risultati della recente missione imprenditoriale in Vietnam e le prossime attività di follow up e Mr. Pham Hoang Hai, Segretario Generale ICHAM con il suo intervento: Viet Nam, la nuova sfida. Un forte accento è stato posto sul fatto che il Vietnam punta ad aumentare il consumo interno, con imprenditori che amano il rapporto diretto allo stesso modo di come si fa in Italia, con una classe media che sta crescendo a ritmi sostenuti e che sarà il futuro della nazione.

Sono stati inoltre presentati dei casi di successo (PIAGGIO, GATTINONI, ARISTON THERMO, Alitalia Maintenance Systems S.p.A. – AMS) prima dell’intervento di chiusura a cura di Riccardo Maria Monti, Presidente di ICE AGENZIA.

Il Vietnam è tra le economie più emergenti, con una crescita del +5,4% del Pil nel 2013. I costi di produzione nel Paese asiatico risultano particolarmente competitivi in virtù di una serie di fattori: buon livello d’istruzione di base, manodopera giovane e motivata, elevata concentrazione di industrie, esistenza di parchi industriali ben organizzati e a costi contenuti. Il governo del Vietnam in questi anni ha attuato una serie di riforme finalizzate a ridurre l’inflazione, privatizzare le società statali, e ammodernare le regole in materia di tutela della proprietà intellettuale. Degli oltre 90 milioni di abitanti oltre il 60% è sotto i 35 anni ed il tasso di disoccupazione è al 2% con una inflazione sotto il 5%. Tra i principali prodotti esportati vi sono il tessile e l’abbigliamento, petrolio e derivati, prodotti agricoli, prodotti della pesca, calzature, mobili e prodotti in legno e componenti elettronici, mentre importa principalmente: macchinari, in particolare quelli prodotti in Italia, petrolio e prodotti chimici, prodotti elettronici, tessuti e macchinari per il tessile, ferro e acciaio e materie plastiche. L’Ambasciatore Long ha raccontato che dopo 30 anni di sviluppo economico con un modello basato sulla “quantità”, il Vietnam si sta sposatndo verso un modello di sviluppo economico basato sulla “qualità”. Affinchè ciò possa avvenire serve la tecnologia (i macchinari italiani sono apprezzatissimi), formazione (per creare una mandopera più qualificata), miglioramento della gestione manageriale delle imprese (anche attraverso manager italiani). Il Vietnam ritiene l’Italia un Partner strategico che considera l’Impresa al centro di qualsiasi accordo di natura commerciale e quindi fondamentale la Confindustria. Il Vietnam vuole instaurare accordi di natura commerciale e/o importare prodotti e/o competenze e tecnologie nel settore Aerospaziale, Farmaceutico ed Agroalimentare.

Presente all'evento la SMS Engineering, specializzata nella realizzazione di soluzioni di Business Intelligence, anche per aziende multinazionali, alcune delle quali con stabilimenti proprio in Vietnam, che utilizzano la soluzione partenopea di BI per il monitoraggio ed il controllo dei principali indicatori del proprio Business nel Mondo.

Nella foto sotto, insieme ad alcuni momenti della presentazione, vi sono anche gli scatti relativi alcune stanze della mostra temporanea “Spazio culturale del Vietnam” dedicata alla cultura, all'arte e alla storia Vietnamita presso Il Complesso del Vittoriano, visitabile fino al 26 Gennaio.

seminario Vietnam

II Forum Economico del Mediterraneo – lunedì 1 marzo 2010

II Forum Economico del Mediterraneo

Il 25 febbraio, in Campidoglio a Roma, L'ICE, Confindustria, ABI, in collaborazione con il Comune di Roma e UIR , sotto l'egida del Ministero dello Sviluppo Economico e con il supporto del Ministero degli Affari Esteri organizzano a Roma il II Forum Economico del Mediterraneo. Presenti alla Manifestazione Claudio Scajola Ministro dello Sviluppo Economico, Adolfo Urso Vice Ministro dello Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, Umberto Vattani Presidente dell'Istituto nazionale per il Commercio Estero, Corrado Faissola Presidente ABI, Gianni Alemanno Sindaco di Roma, Emma Marcegaglia Presidente Confindustria.

"Il Mediterraneo definisce uno spazio che è molto di più di una nozione geografica; esso rappresenta quel legame speciale che unisce paesi, popoli e culture diverse. L'Italia, hub naturale proprio al centro di quest'area, deve rilanciare il suo ruolo di leadership, promuovendosi come attore fondamentale del dialogo, del confronto e dell'integrazione tra queste realtà" Emma Marcegaglia.

Durante l'evento, Massimiliano Canestro, in qualità di delegato della Sezione ICT dell' Unione Industriali di Napoli, Presieduta da Lucio Della Valle, ha incontrato Christofides Constantinos rappresentante di CYPRUS EMPLOYERS & INDUSTRIALISTS FEDERATION (OEB),comunità imprenditoriale di Cipro, promotrice dell' innovazione, progresso e professionalità delle imprese cipriote.

Scajola2CMPX PresidenteChristofidesConfindustriaCiproCMPX